Link per il lavoro|Linklavoro.it
I link alle aziende che assumono.Risorse per cercare lavoro

 Linklavoro.it è su facebook per segnalare le aziende che assumono e condividere informazioni utili per cercare e trovare lavoro  Linklavoro.it è anche su Google+ all'indirizzo https://plus.google.com/+LinklavoroItLinkLavoro per segnalare e condividere le posizioni aperte delle aziende che assumono  
Aziende che assumono Colloquio di lavoro Offerte di Stage
Agenzie di selezione Curriculum vitae Agenzie interinali
Annunci di lavoro Lettera presentazione QR Code

 

 

Newsletter

Significato dei nomi e origini dei cognomi

 

Disoccupazione e mobilità

La nuova Assicurazione sociale per l’impiego

ASPI

Cosa cambia: ampliamento delle categorie dei soggetti tutelati, aumento della quota erogata,  aumento della durata delle indennità erogabili.

A partire dal 1° gennaio 2013 è stata introdotta l’Assicurazione sociale per l’impiego ossia l’Aspi, un’indennità mensile erogata ai lavoratori dipendenti del settore privato, compresi gli apprendisti,gli artisti ed i soci di cooperative. Sarà pienamente operativa, ossia a regime, dal 2017, quando sostituirà anche la mobilità.

Requisiti per l’indennità

. stato di disoccupazione involontario, esclusi quindi coloro che danno le dimissioni o in caso di risoluzione consensuale.

. due anni di anzianità assicurativa e almeno 52 settimane di lavoro nel biennio che precede la disoccupazione.

Durata

. 12 mesi per i lavoratori con meno di 55 anni di età.

. 18 mesi per coloro con almeno 55 anni di età.

Importo

L’importo fa riferimento alla retribuzione imponibile degli ultimi 2 anni.

Per retribuzioni fino a 1.180,00 Euro: l’importo è pari al 75% della retribuzione

Per retribuzioni superiori a 1.180,00 Euro: 75% + il 25% della differenza con i 1.180 euro.

Dopo i primi sei mesi si abbatte del 15% e dopo altri 6 mesi scende di un altro 15%.

La domanda va presentata all’INPS  in via telematica anche tramite Patronato, entro due mesi dalla data di decorrenza dello stato di disoccupazione.Il lavoratore che rifiuta un lavoro con una retribuzione superiore almeno del 20% rispetto all'indennità che percepisce perde il sussidio.

 

Mini ASPI

 

Decorre dal 1 gennaio 2013 e va a sostituisce la disoccupazione con i requisiti ridotti. L'indennità spetta ai lavoratori che dal 1 gennaio 2013 possono hanno all’attivo almeno 13 settimane di contributi nei 12 mesi precedenti l'inizio del periodo di disoccupazione. L’indennità viene pagata durante il periodo di disoccupazione.

 

Requisiti:

. stato di disoccupazione

. involontarietà della disoccupazione

. versamento di un minimo di contributi nell’ultimo anno, almeno 13 settimane di contributi

 

Importo

L’importo è pari alle percentuali erogate con l’Aspi.

La mini Aspi relativa al 2012 deve essere richiesta entro il 2 aprile 2013.

Per gli anni 2013, 2014 e 2015, è prevista la possibilità, di riscuotere la mini-ASPI in unica soluzione invece che mensilmente  solo se il lavoratore utilizzerà tale somma per intraprendere un’attività d’impresa o di lavoro autonomo o per associarsi in cooperativa.

 

 

LinkLavoro.it il vostro Portale per la ricerca di lavoro: Annunci e Offerte di Lavoro

 

 

Offerte di lavoro a Roma - a Milano - a Napoli
LinkLavoro.it © 2003 by IUPPITER P.IVA 05477561210